Comunicato stampa: Consiglio di amministrazione insensibile alla diversità regionali

Misure di risparmio SSR e trasferimento di una parte delle redazioni radiofoniche SRF da Berna a Zurigo
Consiglio di amministrazione insensibile alla diversità regionali

La decisione del consiglio di amministrazione della SSR, relativa alle misure di risparmio, inquietano il sindacato svizzero dei mass media (SSM). In questo contesto la scelta di trasferire da Berna a Zurigo il dipartimento dell’informazione radio è un vero affronto.

La SSR sacrifica il suo ancoraggio regionale e la diversità tra le regioni
Decidendo di trasferire delle parti importanti del dipartimento informazione radio da Berna a Zurigo, il consiglio di amministrazione della SSR indebolisce l’ancoraggio regionale e compromette la diversità dei contenuti dell’informazione fornita dal più grande prestatore di servizio pubblico dei media svizzeri. In un momento dove i media si stanno concentrando a Zurigo, questo passo è incomprensibile.

Nell’interesse del personale coinvolto, l’SSM si aspetta che la SSR e SRF si sforzino a ristabilire un rapporto di fiducia che si è deteriorato. Non tollererà alcuna misura di rappresaglia nei confronti dei dipendenti che si sono battuti per il mantenimento a Berna del dipartimento dell’informazione radio. Nel caso venissero pronunciate misure disciplinari nei loro confronti l’SSM difenderà con forza i propri membri.

D’altro canto l’SSM verificherà la legalità di questa decisione definitiva presa prima della messa in opera della procedura di consultazione e senza che l’SSM abbia potuto esercitare il proprio diritto di essere sentito come previsto dal CCL.
Oltre ad una vaga dichiarazione concernente i siti in Svizzera romanda, il consiglio di amministrazione non prende posizione sugli altri progetti di risparmio e di riforma.

L’SSM resterà vigile e seguirà da vicino le misure poco chiare nelle altre regioni.

 

 

 

 Lasciare un commento

Ihr Kommentar

Bitte füllen Sie alle Felder aus.
Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

 

FacebookTwitter
Menü

Altre lingue

Rumantsch

English 

Pubblicazioni

Edito (tedesco)
Edito (francese)

Ricerca