41esima Assemblea dei delegati del 5 giugno 2015 a Zurigo

Votazione sulla LRTV del 14 giugno 2015: un sì che si impone

Il Sì unanime dell’assemblea dei delegati alla revisione della LRTV e quindi a un nuovo sistema di riscossione del Canone ha una ragione molto semplice: la nuova legge presenta solo dei vantaggi. Il canone diminuirà, oltre l’80% delle aziende non lo pagheranno oppure pagheranno meno rispetto ad ora. Inoltre, le radio e tv private riceveranno fino a 27 milioni di franchi in più provenienti dallo splitting del canone, senza dimenticare che i controlli della BILLAG non avranno più motivo di esistere. Ricordiamo a questo proposito che l’SSM ha preso parte attiva a questa campagna producendo dei clips audio e video in favore del Sì. Dei clips che rispondono in modo leggere e ironico agli attacchi astiosi dei contrari alla revisione.

Telelavoro: ci vogliono delle regole.

Il telelavoro non è in sé né positivo né negativo. Ciò che è decisivo sono le regole del gioco all’interno delle quali va ad operare. La flexi-mobilité, o telelavoro, dà una maggiore autonomia, permette di risparmiare il tempo degli spostamenti, di lavorare in modo più indipendente e più economico. Ma il telelavoro comporta anche il rischio di isolamento sociale e professionale, di erosione delle frontiere tra vita privata e vita professionale, di sovraccarico volontario o di mancanza di scambi all’interno dell’équipe.

I rischi legati al telelavoro sono particolarmente presenti nelle emittenti televisive e radiofoniche private, dove le condizioni di lavoro non sono generalmente regolate da un contratto collettivo di lavoro.  Se si vuole cercare di limitare gli abusi in questo ambito bisogna che i partners sociali regolarizzino il telelavoro in un contratto collettivo o in un contratto aziendale.

Le risoluzioni votate all’asemblea dei delegati

 

 

 Lasciare un commento

Ihr Kommentar

Bitte füllen Sie alle Felder aus.
Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

 

FacebookTwitter
Menü

Altre lingue

Rumantsch

English 

Pubblicazioni

Edito (tedesco)
Edito (francese)

Ricerca