Informazioni dal Comitato Nazionale SSM

Il 4 marzo 2018 la popolazione svizzera sarà chiamata a votare sull’iniziativa „NoBillag“. L’ammontare del canone di ricezione è ridotto a 1 franco al giorno per economia domestica. Per la quota del canone destinata alla SSR è fissato un tetto massimo di 1,2 miliardi di franchi. Queste decisioni comportano gravi conseguenze per i dipendenti della SSR.
Il Sindacato svizzero dei mass media (SSM) si rallegra che la data della votazione finalmente sia stata stabilita. Tuttavia, ciò significa che restano ormai appena 4 mesi per lanciare una campagna.  Leggi …

Comunicato stampa

Assemblea dei Delegati SSM a Zurigo, 5 giugno 2015

Il Consiglio federale fissa la data per la votazione sull’iniziativa per l’abolizione del canone radiotelevisivo, abbassa il canone a 1 franco per giorno ed economia domestica e definisce un tetto massimo per la quota del canone destinata alla SSR. Le misure di riduzione avranno gravi conseguenze per il personale della SSR.  Leggi …

Podiumsgespräch: “Private, SRG und der Billag-Knatsch: Und wer spricht vom Journalismus?”

podiumzh_09-10-2017_s1

Désolé, cet article est seulement disponible en version allemand.

Veranstaltungshinweis: JournalismusTag.17

quajou_jt17_800px-1-620x159

Désolé, cet article est seulement disponible en version allemand.

Comunicato stampa: le associazioni accolgono con soddisfazione il rifiuto dell’iniziativa „Sì all’abolizione del canone Billag“ e del controprogetto

nationalratssaal-111x72

Le tre associazioni nazionali dei giornalisti e degli operatori dei media – SSM, impressum e syndicom – plaudono alla decisione del Consiglio nazionale: il rifiuto dell’iniziativa „No Billag“ e di un eventuale controprogetto lancia un segnale chiaro al popolo svizzero.
Il Consiglio nazionale si è pronunciato a favore del mantenimento di un servizio pubblico forte nel settore dei media elettronici.
Di particolare importanza la motivazione politica fornita del Consiglio nazionale: considerando le difficoltà con cui è confrontato il settore dei media, per garantire un’offerta mediatica svizzera, indipendente e variegata in tutte le regioni sarà necessario anche in futuro un servizio pubblico forte.

Per ulteriori informazioni:
Melanie Berner, responsabile politica dei media SSM, 076 441 52 42
Stephanie Vonarburg, segretaria centrale syndicom, 079 773 40 53
Urs Thalmann, segretario centrale impressum, 076 420 26 56

Comunicato stampa – Settore dei media: le associazioni dei giornalisti raccomandano al Consiglio nazionale di respingere l’iniziativa «No Billag»

Giovedì 14.09.2017 il Consiglio nazionale discuterà l’iniziativa «No Billag». Le tre associazioni nazionali di giornalisti e professionisti dei media – syndicom, SSM e impressum – chiedono unanimi il rifiuto dell’iniziativa e la rinuncia ad un’eventuale controproposta. La cancellazione o la riduzione delle imposte limiterebbe radicalmente l’offerta giornalistica in Svizzera e avrebbe conseguenze disastrose per la società e la democrazia stessa.  Leggi …

Cerchiamo : opere audio per l’8° sonOhr Radio & Podcast Festival 2018

Die Pokale des SonOhr-Festivals warten auf Gewinnerinnen und Gewinner

Per l’8° sonOhr Radio & Podcast Festival cerchiamo opere audio elaborate, in cui forma e contenuto si abbinano in maniera convincente. Le opere devono essere di origine Svizzera. FORMATO File originale nella migliore qualità possibile: Preferiamo formato non compresso (WAV, FLAC, AIFF, almeno 44,1 kHz 16bit). TERMINE lunedì 25 settembre 2017.  Leggi …

FacebookTwitter
Menü