VIDEOEX – Experimentalfilm & Video Festival Zürich, 20.28.05.2017

Im Q-Club am 8. Mai: „Der Fall Jegge und die Fairness“

csm_Quajou_811353c9ec

syndicom, impressum e SSM stupite dalla decisione della commissione dei media del Consiglio nazionale (CTT-N)

Le tre organizzazioni dei media Syndicom, Impressum e SSM sono stupite della decisione della CTT-N, di rimandare la decisione sull’iniziativa „No Billag“ solamente a quando ci saranno altri chiarimenti da parte dell’Amministrazione. Concretamente la Commissione chiede all’Amministrazione di elaborare due varianti di riduzione del budget della SSR. Una con riduzione del canone del 17% e l’altra del 37%.  Leggi …

Résolution du Congrès du ssm, 15-16.03.2017

17352319_10208745335007279_922686508418415549_n

« Combattre No Billag pour conserver la pluralité des médias en Suisse ». Le congrès du SSM (Syndicat suisse des mass media) a marqué le lancement de la campagne contre l’initiative « No Billag ».  Leggi …

Concessione rimane al Consiglio federale

Le tre associazioni/sindacati SSM, syndicom e impressum sono soddisfatti della decisione del Consiglio nazionale di lasciare la competenza sull’attribuzione della concessione SSR presso il Consiglio federale e di non trasferirla al Parlamento. Questo NO è un segnale che il Parlamento rispetta l’indipendenza della stampa e che non vuole un’intromissione politica nei media.  Leggi …

Lettera aperta alla Consigliera nazionale Natalie Rickli

Gentile signora Consigliera nazionale,
lei è Presidente e porta parola della Commissione dei trasporti e telecomunicazioni del Consiglio nazionale (CTT-CN) e rappresenta il dossier “servizio pubblico” e “No Billag”, in seno al plenum del Consiglio e anche nei confronti dell’opinione pubblica…  Leggi …

I professionisti dei media si compiacciono della chiara posizione del Consiglio degli Stati in merito all’iniziativa «No Billag»

SSM, syndicom et impressum, tutti rappresentanti dei professionisti dei media svizzeri, si compiacciono della posizione di politica nazionale con cui il Consiglio degli Stati respinge all’unanimità l’iniziativa «No Billag». Il Consiglio degli Stati considera, a ragione, l’iniziativa come un danneggiamento della democrazia e della tradizione svizzera che garantisce un’informazione equivalente di tutte le fasce di popolazione secondo il principio di solidarietà. Il Consiglio degli Stati sottolinea inoltre l’importanza di un approvvigionamento di qualità, indipendente e vario per la democrazia.  Leggi …

FacebookTwitter
Menü

Altre lingue

Rumantsch

English 

Pubblicazioni

Informatore
 Periodico di
 informazione

Ricerca