La protezione giuridica dell’SSM

Tira un vento gelido nel paesaggio mediatico svizzero: l’ambiente di lavoro nei media privati è caratterizzato sempre più da rapporti precari. La SSR si orienta all’economia di mercato e si affranca da ogni obbligo legale sancito dall’ordinamento sui funzionari federali. I contratti collettivi di lavoro sono sempre più all’insegna della deregulation. Il servizio legale dell’SSM può contribuire a trovare una soluzione a questi e altri problemi.

Tutti i soci SSM possono avvalersi di un’ampia protezione giuridica in caso di controversie di natura civile, di diritto penale o amministrativo, purché siano correlate con l’impiego. In particolare: in caso di licenziamento, misure disciplinari, declassamento, licenziamento in tronco, nell’ambito delle assicurazioni sociali quali AVS, cassa pensioni, assicurazione malattia e maternità, in caso di infortunio o invalidità in seguito a incidenti stradali in itinere. Il diritto alla consulenza legale dell’SSM comprende mezz’ora di colloquio di consulenza gratuito con un avvocato.

Cosa offre la protezione giuridica dell’SSM?

  • L’intervento del sindacato
  • Una perizia legale, medica o tecnica
  • La messa a disposizione di un avvocato
  • Un aiuto finanziario per l’intera durata della procedura
  • La garanzia dei costi

Chi beneficia della protezione giuridica dell’SSM?

  • Tutti i soci SSM con rapporto di lavoro
  • Tutti i soci SSM senza rapporto di lavoro ufficiale ma che di fatto si trovano nella medesima situazione di un dipendente con regolare rapporto di lavoro
  • Tutti i soci che devono affrontare problemi legati alla loro attività sindacale
  • I soci SSM pensionati per controversie riguardanti le assicurazioni sociali o un’attività sindacale

Cosa fare in caso di difficoltà?

Prima di consultare un avvocato è necessario informare il segretariato, il quale sottopone il caso in questione al Comitato nazionale.

FacebookTwitter
Menü