La reperibilità dei giornalisti al Desk è picchetto!

Importante successo dell’SSM nella vertenza con SRF. Le rivendicazioni sindacali trovano il sostegno della SECO.

Alla fine del 2012 presso i giornalisti impiegati al Desk dello studio radio di Basilea è stato introdotto un servizio di reperibilità a turni di 24 ore per sette giorni. L’SSM si è da subito opposto a questi turni poiché SRF non considerava la reperibilità come un servizio di picchetto e quindi si rifiutava di riconoscere le rispettive indennità dovute e stabilite dal regolamento di picchetto in vigore. Un rifiuto che l’azienda ha mantenuto nonostante i ripetuti interventi dell’SSM presso la direzione delle risorse umane, presso la Direzione Generale, presso l’Ispettorato cantonale del lavoro di Basilea città e di Zurigo.

Ma come si dice: chi la dura la vince. La SECO ha di recente dato ragione all’SSM. La reperibilità telefonica è un picchetto e come tale deve essere indennizzata. L’SSM si adopererà affinché ai giornalisti coinvolti venga riconosciuto retroattivamente quanto dovuto.

 

 

 

 Lasciare un commento

Ihr Kommentar

Bitte füllen Sie alle Felder aus.
Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

 

FacebookTwitter
Menü

Altre lingue

Rumantsch

English 

Ricerca