Più tempo. Più salario. Rispetto. Lo sciopero delle donne* del 14 giugno 2019.

Lo sapevate che in Svizzera le donne:

  • Perdono circa 300’000.- FRS nel corso della loro vita a causa della discriminazione salariale?
  • Prestano lavoro non remunerato per un valore di 250 miliardi di franchi all’anno?
  • Ricevono una rendita di vecchiaia in media inferiore del 37% rispetto a quella degli uomini?
  • Nel 2018 nella direzione delle imprese sono il 7%.
  • Nel Parlamento federale sono il 24% degli eletti.
  • E non si deve dimenticare che la violenza contro le donne è aumentata nel mondo intero. Anche in Svizzera.

E nei media?

I 3/4 delle persone menzionate nei media sono uomini.
Più dei 2/3 delle notizie diffuse portano la firma di un uomo.
La percentuale di donne tra i professionisti dei media è diminuita di circa il 5%. Dal 2010 ad oggi ammonta a solo il 30%.
Nelle redazioni svizzere le donne sono solo 1/3. Nelle redazioni dei giornali, si attestano ad 1/4. Non più del 3% dell’attualità presenta un’immagine non stereotipata di uomini e di donne, per il restante 97% vengono veicolate immagini di genere tradizionali.

28 anni dopo il primo sciopero delle donne, 38 anni dopo l’articolo costituzionale sul principio dell’uguaglianza e 26 anni dopo l’entrata in vigore della legge federale sulla parità dei sessi, le discriminazioni ci sono ancora.

L’SSM, i sindacati, le organizzazioni femminili e i coordinamenti per lo sciopero delle donne lanciano un appello per IL secondo sciopero nazionale delle donne, il 14 giugno 2019.

Attività, comitati e sindacati
In tutte le regioni e in tutti i cantoni, le donne di tutte le età, politicamente attive e no, organizzate in un sindacato e no, lavoratrici o pensionate, casalinghe, direttrici d’impresa o studenti, madri o nonne… hanno fondato dei collettivi che preparano le attività per lo sciopero del 14 giugno.

Informazioni
Tutte le donne sono benvenute! Partecipate alle azioni nelle vostre regioni!
Per avere più informazioni, consultate il sito dello sciopero delle donne: www.frauenstreik2019.ch

L’Unione sindacale svizzera sostiene lo sciopero. Per ordinare del materiale della campagna per l’adesione allo sciopero e per ottenere delle informazioni sindacali: www.14juni.ch

L’SSM ha organizzato delle azioni l’8marzo negli studi della SSR per lanciare lo sciopero delle donne. E sta preparando delle azioni negli studi e sui posti di lavoro per andare numerose verso il 14 giugno!

Cosa succederà il 14 giugno?

Due momenti principali:

  • Alle 11:00 – Pausa collettiva, sul posto di lavoro
  • Alle 15:24 – Si lascia il posto di lavoro, per recarsi nei luoghi delle manifestazioni regionali. L’ora ha una valenza simbolica: statisticamente, a partire dalle 15:24, le donne che lavorano a tempo pieno non sono più pagate a causa della discriminazione salariale.

L’SSM organizza delle azioni negli studio SSR. Anche le radio e le televisioni private partecipano alla sciopero delle donne* con programmi speciali e podcast.

Volete partecipare allo sciopero femminista?

Annunciatevi al segretariato SSM cliccando il seguente link qui!

Seguiranno altre informazioni!

 

 

 Lasciare un commento

Ihr Kommentar

Bitte füllen Sie alle Felder aus.
Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

 

FacebookTwitter
Menü

Altre lingue

Rumantsch

English 

Ricerca